trento

Delrio: "Valdastico, allo studio corridoio di collegamento col Trentino"

Il ministro a Vicenza parla delle grandi opere del Nordest. "La Valdastico Nord è un dossier che abbiamo risolto completamente"

TRENTO. Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, a Vicenza per l'assemblea nazionale dell'Anci, ha fatto il punto della situazione di diverse opere prioritarie per il Veneto e per il Nordest. E quindi tocca pure la questione Valdastico (detta anche Pirubi) ricordando che il collegamento col Trentino è allo studio.

«Per il Mose di Venezia - ha detto il ministro - abbiamo messo a disposizione le risorse per il completamento, perché le opere vanno sempre completate. I soldi sono già disponibili e inseriti nell'ultimo decreto firmato dal Presidente del Consiglio su mia proposta».

«Adesso stiamo affrontando - ha aggiunto - il tema della manutenzione di quest'opera, è un grande impegno anche quello di farla funzionare e farla manutenere, stiamo ragionando su qual è lo strumento idoneo per questo». Sulla Pedemontana Veneta, Delrio si è detto ottimista spiegando che il governo «ha dato alla Regione il suo contributo e che vicino alla Regione, che ha trovato una soluzione, e quindi si va avanti».

«La Valdastico Nord - ha infine aggiunto il Ministro - è un dossier che abbiamo risolto definitivamente. Si era bloccato due anni e mezzo fa, adesso stanno progettando la parte esecutiva del tratto veneto e stanno studiando il corridoio di fattibilità con la Provincia autonoma di Trento sulla parte trentina».